Gabriella Sacchi, milanese, dopo aver frequentato il liceo artistico e la facoltà di architettura, si è occupata per anni di educazione artistica, aprendo un laboratorio dedicato ai bambini, dove la manipolazione dell'argilla era uno degli esercizi essenziali. Quindi il suo approdo alla ceramica è stato graduale, volendo approfondire le tecniche e le conoscenze anche storiche. Gestisce lo spazio NIBE, che ha aperto accanto al suo laboratorio, per promuovere e svolgere attività di ricerca nel campo della ceramica e creare un luogo di esposizione e di scambio tra gli artisti.
I suoi lavori prevalentemente in gres e in maiolica, sono soprattutto realizzati con inserti di immagini fotografiche (la serigrafia su ceramica che si usa anche per prodotti industriali) e con scritte su smalti. Una poetica dove l'immagine più oggettiva della foto si ricollega alle scritte, alla narrazione spesso svolta su elementi modulari, a comporre una installazione. "Nel mio lavoro da sempre sono attenta agli aspetti verbali, emotivi, letterari della comunicazione", quindi immagine, forma e scrittura si coniugano in una essenziale unità di ispirazione.
Nel progetto delle vaselle interviene anche una allegra ironia, un gioco legato all'uso specifico dell'oggetto, come in altre composizioni di Gabriella Sacchi. Forme geometriche, squadrate, di apparente matrice futurista, a colori vivaci, con foto immagini e scritte, spesso assemblate in più pezzi come "progetto matrimonio", "i bicchieri erano vuoti" o, in questo caso, "radici-vino".

Laureata in Architettura presso il Politecnico di Milano, negli anni ‘80/'90 è stata docente di Educazione Artistica e Collaboratrice Editoriale.
Negli stessi anni ha realizzato un libro di Educazione Artistica con Bruno Munari. Oggi, nel Laboratorio e nello Spazio NIBE, fondati rispettivamente nel 1981 e nel 2002, si dedica alla scultura ceramica e svolge attività culturali, di ricerca e di promozione nel campo della ceramica.

Mostre Personali
2014 "Diario pubblico - Argillà, Faenza", Teatro Masini, Faenza | 2012 "Diario pubblico" Palazzo delle Esposizioni, Faenza | 2011 "Diario pubblico a Saint-Quentin-la-Poterie" CFA des arts céramiques - Saint-Quentin-la-Poterie – Francia | 2010 "Un luogo sicuro" Festival Europeo di Arti Ceramiche "Terralha"- Saint - Quentin-la-Poterie - Francia "Diario pubblico" Spazio Nibe – Milano – Italia | 2006 "Corrispondenze Amorose" Galleria Fatto ad Arte, Monza, Italia | 2005 "Amori celestiali" Spazio Nibe, Milano, Italia | 2001 "Oggetto/Soggetto" Galleria Sargadelos, Milano, Italia "Pensieri di terra" Galleria Cortina, Milano, Italia.

Le Opere esposte - 2014

Cerca nel Sito