Nasce nel 1937 a Guardiagrele in Abruzzo, vive e lavora tra Roma e Rapicciano di Spoleto. Nel 1957 si trasferisce a Firenze dove si laurea in Sociologia e si forma artisticamente, frequentando alcuni esponenti dell'Astrattismo classico, compiendo inoltre numerosi viaggi-studio. Dopo i primi tentativi astratti, indirizza la sua ricerca verso l'Informale e nel 1960 tiene la sua prima personale presso la Galleria Numero a Firenze; l'anno successivo ne segue una seconda presso la Galleria l'Indiano. Nel 1962 si trasferisce a Roma interrompendo l'attività espositiva per concentrarsi sulla ricerca e sul riesame del suo linguaggio pittorico (riprenderà ad esporre nel 1967); è il periodo della "pittura analitica", intesa come riflessione estetica e come indagine degli elementi formali e materiali. Nel 1970 organizza una personale alla Galleria dell'Ariete a Milano presentato da Pietro Dorazio e nel 1973 partecipa alla mostra Italy two-Art around 70 al Civic Center di Philadelphia. Alla fine degli anni Sessanta con i suoi monocromi riporta la pittura al grado zero scegliendo la pura astrazione: costruisce le sue opere con una rigorosa impostazione geometrica, ma in seguito si libera dai residui concettuali e intensifica il lirismo delle sue composizioni (mettendo in discussione la scansione spaziale dell'opera); le trame segniche sfruttano le qualità materiche dei colori (utilizzati con pennellate più libere) per creare emozionanti stimoli percettivi. Negli anni Settanta, con una serie di scritti, partecipa al dibattito teorico sulle problematiche del fare pittura; é presente a tre edizioni della Biennale di Venezia (1970, 1978, 1980) e a due della Quadriennale di Roma (1973, 1986). Nel corso degli anni Ottanta e Novanta ottiene vari riconoscimenti ed espone in numerose personali sia in Italia che all'estero: ad esempio è alla mostra antologica presso il Museo Civico di Gibellina (1988), alla Galleria Comunale di Spoleto (1994), ai Musei Civici di Ferrara (1997), a Palazzo Sarcinelli di Conegliano (nel 1998, dove l'Electa ha presentato una monografia riguardante tutta la sua opera), alla Casa dei Carraresi di Treviso (2000).

Le Opere esposte - 2002

Cerca nel Sito