Nasce nel 1930 a Worwalk nel Connecticut (Stati Uniti), vive e lavora a New York e ad Antella in Toscana. Avvia la sua carriera nel 1950 come ceramista, con il proposito di creare degli oggetti che, con la loro bellezza, potessero arricchire la vita quotidiana. Priva di qualsiasi pregiudizio sulla destinazione d'uso dei prodotti artistici, la sua ricerca ruota intorno alle forme dei contenitori tradizionali: vasi, ciotole, piatti. Nei suoi pezzi è possibile rintracciare elementi di svariata derivazione temporale e culturale (Grecia, Cina, Giappone, Italia, Medio Oriente), assimilati dopo anni di studio e viaggi nei luoghi tradizionalmente legati all'arte ceramica. Nelle sue opere attua uno stravolgimento iconografico, sottoponendole ad operazioni di deformazione, assemblaggio, rielaborazione, giungendo così ad originali sperimentazioni plastico-pittoriche. Si cimenta anche, nel corso della sua attività, in numerose installazioni a pavimento e a muro dotate di forte impatto decorativo. Al 1969 risale la sua prima mostra personale tenutasi presso l'Archie Bray Foundation di Helena (Montana, Stati Uniti), la prima di tante altre personali che tiene negli Stati Uniti, in Italia, in Francia, in Olanda, in Giappone e altrove. Tra tutte va ricordata quella del 1980 presso la Galleria Pirra di Torino, tra i primi e più importanti siti espositivi in Italia ad occuparsi di ceramica contemporanea. Collabora sin dal 1987 con la prestigiosa fabbrica di porcellane di Sèvres, per la quale realizza oggetti destinati ad una riproduzione limitata. Nel corso della sua lunga carriera ha tenuto numerose personali in musei e gallerie d'arte internazionali. Fra le più recenti vanno ricordate quellaal Museu Nacional do Azulejo di Lisbona (2005); la retrospettiva Metropolitan Museum of Art di New York (2006) e al Museo degli Argenti e delle Porcellane di Palazzo Pitti (Ottobre 2009 - Febbraio 2010). Dal 1983 espone con regolarità le sue opere alla Max Protetch Gallery di New York. Le sue opere fanno parte di più di 50 collezioni pubbliche di tutto il mondo (Museo Internazionale di Ceramica di Faenza, Metropolitan Museum of Art di New York, Musée des Arts Decoratifs di Parigi, Museu Nacional do Azulejo di Lisbona, National Gallery of Art di Washington, Victoria and Albert Museum di Londra, World Ceramic Center di Ichon, Korea).

Le Opere esposte - 1998

Cerca nel Sito